Un pomeriggio a Scuola (Regina Reginella 1)

foto materna interno

Secondo appuntamento di visita nelle scuole del territorio da parte dei consiglieri comunali Luca Lucarini (Insieme per Vallefoglia) e Cristian Zaffini (Movimento 5 Stelle) che nel pomeriggio di martedì 11 novembre si sono recati alla scuola dell’Infanzia “Regina Reginella 1” di Via Rampi a Montecchio.
Accompagnati dal sig. Del Bianco (incaricato dalla Dirigente Dott.ssa Biagini) i consiglieri hanno potuto verificare in maniera approfondita le condizioni dell’edificio e dei servizi scolastici così da potersi concentrare, in futuro, sulle necessità e sulle criticità del plesso da evidenziare all’Amministrazione.

Sin dall’esterno della scuola è evidente il problema dei parcheggi a disposizione che sono in numero esiguo. Questa situazione, unita alla brutta abitudine di qualche genitore che pretende di accompagnare il figlio in macchina fin sotto il portone d’accesso anche quando c’è bel tempo, causa un notevole disagio negli orari di ingresso e di uscita con episodi di “sosta selvaggia” e qualche screzio tra i genitori.
In attesa di parcheggi più consoni, la presenza di un vigile sarebbe un utile deterrente.

Il cancello di ingresso, scorrevole e manuale, è molto pesante e difficilmente puo’ essere aperto e chiuso ad ogni passaggio. E’ necessario automatizzarlo ed installare un cancello pedonale sul lato sinistro.
Il parco intorno alla scuola è davvero molto grande! Un aspetto positivo se pensiamo allo spazio verde a disposizione dei bambini ma più ampio è lo spazio, più è necessario investire in sicurezza: la recinzione a rete (soprattutto nel lato che dà sul retro del centro commerciale) è da sostituire con una più sicura ed più in generale tutto il perimetro è facilmente superabile da chiunque con possibilità di introdursi nottetempo nel parco.
Inoltre, alcuni giochi andrebbero sostituiti o messi in sicurezza!

Altra “stranezza” è l’interruttore generale dell’energia elettrica dell’istituto che si trova sul perimetro della recinzione ma rivolto verso l’esterno e non verso l’interno, oltre alla difficoltà nel raggiungerlo in caso di guasto potrebbe essere oggetto di qualche atto vandalico di malintenzionati.

Anche in questa scuola non mancano gli “episodi” di infiltrazioni e di scrostamenti nelle pareti esterne. Sicuramente sia il tetto, sia le caditoie sono da ristrutturare!

Andiamo all’interno, dove trovano spazio 7 sezioni e più di 150 bambini. Gli ambienti sono ampi e strutturalmente adatti anche se una parte dei grande atrio di ingresso è stata “sacrificata” per ricavareun’aula dedicata al sostegno (più che necessaria) e, aspetto da non sottovalutare, anche in questo plesso il limite dei sovraffollamento è sempre incombente.

I punti luce (negli spazi comuni soprattutto) sono un po’ datati e andrebbero sostituiti con qualcosa di più sicuro ed efficiente, così come i termoarredi (anche questi non più a norma) e una buon parte dell’impianto elettrico.
Anche i servizi igienici risentono di qualche anno di età (non dimentichiamoci che stiamo parlando di un immobile costruito negli anni ’80) mentre il refettorio è ampio e garantisce una buona fruizione del servizio (così ci è stato assicurato). Altro discorso merita la qualità dei pasti ma questo, magari, sarà oggetto di una valutazione più approfondita e generale.

Alcune uscite e vie di fuga sono state sistemate e messe a norma, altre attendono ancora interventi di sistemazione.

Desta curiosità, infine, lo spazio circolare centrale all’edificio che è completamente a cielo aperto e che, ovviamente, si allaga ad ogni temporale!

La visita è quindi terminata con i dovuti ringraziamenti al nostro accompagnatore e che intendiamo qui estendere alla Dott.ssa Biagini, con la certezza che questo impegno di visitare le scuole del Comune sia percepito come una ulteriore possibilità di contribuire a sollecitare l’amministrazione a migliorare continuamente il servizio e non certo come un intralcio o una qualsivoglia ricerca di visibilità.

 

I consiglieri comunali
Luca Lucarini (Insieme per Vallefoglia)
Cristian Zaffini (Movimento 5 Stelle)

Lascia un commento