Archivi categoria: Economia

663,03€ di debito pro capite e poco altro

E’ questa la cifra che ogni cittadino di Vallefoglia, sia esso il più piccolo dei neonati che il più longevo degli anziani, avrà come debito pro capite per l’anno 2015. Si è passati di fatto dai 504,62€ del 2013 fino appunto a 663,03€ (dato ufficiale del bilancio di previsione), come conseguenza di interessi per nuovi mutui accesi che saranno saldati dai nostri figli.

Un debito che coinvolge tutti, sia essi occupati, che disoccupati od inoccupati.

debito

Ci troviamo ormai da mesi a doverci sorbire continui comunicati, il più delle volte lontanissimi dalla realtà, che testimoniano un distacco profondo tra istituzioni e cittadini.
Risultano pressoché inutili gli incontri pubblici che il Sindaco ha organizzato in queste ultime settimane, se i provvedimenti presi non sono al totale servizio della cittadinanza.

Fuori dalle stanze del comune c’è una comunità che soffre, che è letteralmente in ginocchio, e siamo allibiti nel leggere che Vallefoglia sarebbe (il condizionale a d’obbligo!) “un pezzo d’Italia che funziona“.

La zona industriale di Talacchio, fino a qualche anno fa una tra le primissime della nostra provincia, è letteralmente deserta, e tutto il tessuto economico è andato distrutto. 

E’ allora incredibile quanto sia fuori luogo l’illuminazione natalizia “BENVENUTI” che abbiamo visto tutti in queste vacanze natalizie nei vari ingressi stradali della nostra città!

“Benvenuti” dove? A Las Vegas? A Londra? A Roma? Ad Urbino?

Cosa deve aspettarsi un turista che vede un’accoglienza così roboante?
Varca il cartello e trova il nulla.

Gli investimenti che il Sindaco Ucchielli si (auto)loda di mettere in campo per il lavoro, sono quasi esclusivamente per centri commerciali, a testimonianza del fatto che non c’è una visione d’insieme su come far ripartire l’economia della piccola impresa del nostro comune.

Centri commerciali che spesso non valorizzano le grandissime risorse umane che invece una comunità come la nostra può vantare.

Il lavoro, quello che i tanti artigiani, operai, tecnici, imprenditori, commessi, etc sanno mettere in azione perchè capaci, è il vero tema centrale.

Che dire poi della delusione provata per la nuova scuola in Via Catria? Durante la visita assieme agli altri consiglieri, siamo venuti a conoscenza che, nonostante tutti i membri del consiglio comunale abbiano votato una mozione presentata assieme alle altre forze di minoranza sull’illuminazione a LED negli edifici pubblici, questa decisione non sia stata poi messa in pratica, nella realtà appunto.
Il risultato è che avremo una scuola d’avanguardia per certi aspetti ma arretrata per altri, il tutto con i soldi della collettività, che per noi sono e rimangono sacri.

Nessuno poi ha più sentito parlare del Capannone delle Idee, un progetto che avrebbe dovuto essere il fiore all’occhiello del nostro territorio per la valorizzarizzazione i giovani, ormai sempre più all’angolo e sempre più dimenticati in favore di inaugurazioni di marciapiedi.

Nel “Vallefoglia Gazebo Tour + Fuori dall’Euro“, iniziato a Dicembre e che toccherà tutte le frazioni del nostro comune fino a fine Marzo, abbiamo raccolto la persistente delusione della cittadinanza nell’operato della giunta.

V’aspettiamo sabato prossimo presso il parcheggio del Simply di Montecchio per poi andare tutti assieme nel pomeriggio all’incontro organizzato dal Movimento 5 Stelle Montelabbate che vedrà come ospite Laura Agea, parlamentare europeo del M5S per discutere di tematiche comunitarie.